Sport e Dolori Cervicali: che Esercizi Fare e Come Curarli - ILMOTASK

Sport e dolori cervicali: che esercizi fare e come curarli

2 Ottobre 2020 by admin
sport-e-dolori-muscolari.png

Praticare sport, si sa, fa bene alla salute. Ma è sempre bene farlo con degli istruttori qualificati, soprattutto in sala pesi.

Perché? Una posizione errata o troppo sforzo per le proprie capacità possono portare a stiramenti, strappi e contratture muscolari.

Ecco cosa fare per curare i dolori cervicali anche in palestra.

Indice:

  • Quali sono i sintomi della cervicale?
  • Cosa fare in caso di contratture cervicali
  • Quali sport posso aiutare in caso di dolori a livello cervicale?
  • Antinfiammatorio per dolori cervicali

Quali sono i sintomi della cervicalgia?

 

Il dolore cervicale (o cervicalgia) è localizzato in corrispondenza del collo e spesso si irradia verso braccia e spalle.

Oltre ad esercizi fisici eseguiti male, questo può dipendere da colpi di freddo, eccessivo stress e posture sbagliate.

I sintomi della cervicalgia possono causare problemi alla vista, formicolii, rigidità del collo, vertigini, senso di nausea. In alcuni casi il torcicollo si può estendere fino alle braccia impedendo i normali movimenti delle articolazioni superiori.

Il tratto cervicale viene spesso coinvolto quando si fa sport in quanto connesso al movimento delle braccia, delle gambe e del torace.

Cosa fare in caso di contratture cervicali

 

Prima cosa da fare in caso di fastidi al collo è eseguire esercizi di rilassamento per la zona interessata. L’ideale è chiedere a degli istruttori esperti.

 

Se il dolore è legato a problemi posturali è bene chiedere consiglio a dei medici così da evitare di caricare negativamente la colonna. Nel caso in cui le cause dei problemi al tratto cervicale sono legate ad altre patologie, a volte è necessario, ad esempio, l’utilizzo di bite dentali o plantari.

Quali sport possono aiutare in caso di dolori a livello cervicale?

 

Se alcuni movimenti effettuati in sala pesi e nella pratica di altri sport provoca rigidità al collo, è consigliabile ricorrere ad altre attività utili al disturbo cervicale.

Una disciplina funzionale per l’allungamento del corpo è il pilates che permette di sciogliere i punti colpiti da attacchi di cervicale.

In alternativa, lo yoga permette di rilassare corpo e mente. Ciò permette di rimuovere contratture del tratto cervicale.

Ecco alcuni esercizi semplici che puoi eseguire in casa:

  1. In piedi fletti il collo di lato e spingi alternativamente la testa verso il basso. Piega il collo da un lato e poi dall’altro.
  2. Rilassa collo e spalle e muovi la testa come a disegnare una circonferenza, roteando il collo in modo delicato.
  3. Ruota il collo e porta lo sguardo dal lato opposto alla rotazione.
  4. Stendi il collo verso l’alto mentre porti lo sguardo verso il basso.

Antinfiammatorio per dolori cervicali

 

Per eliminare il dolore da cervicale può essere molto utile un antinfiammatorio non steroideo (FANS). Una molecola molto usata è il naprossene sodico, che svolge la sua azione calmando in particolare i dolori muscolari e articolari. Altro principio attivo valido per questo tipo di dolori ma anche per il mal di testa, mal di denti, e dismenorrea primaria è il ketoprofene sale di lisina.

 

 

 

 



Ilmotask

LA TUA SALUTE AL CENTRO



ilmotask logo





Ilmotask bustine orosolubili è un medicinale
a base di ketoprofene sale di lisina che può avere effetti indesiderati anche gravi.
Leggere attentamente il foglio illustrativo.
Aut. del 17/12/2018



Copyright by Farmitalia 2018. Tutti i diritti riservati.